Pro Vercelli-Salernitana 1-1, Foscarini: “Sprecate tante occasioni”

Un Claudio Foscarini amareggiato e deluso quello intervenuto in conferenza stampa al termine della partita andata in scena al “Piola”, dove la Salernitana è riuscita a frenare la corsa dei piemontesi e a portare a casa un punto importante in chiave salvezza: “Non posso essere soddisfatto di un pareggio interno, perché le salvezze si costruiscono in casa e noi oggi avevamo la possibilità di fare un passo importante verso la salvezza. Abbiamo sprecato tante occasioni importanti, potevamo sicuramente vincerla, ma a volte nel calcio è fondamentale anche non perdere e noi oggi l’abbiamo fatto”.

L’attacco granata ha messo più volte in difficoltà la retroguardia bianconera: “Conoscevamo le qualità dei giocatori offensivi della Salernitana, c’hanno messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo. Abbiamo retto bene, soffrendo più che altro la fisicità di Coda e la velocità di Donnarumma. Loro hanno due partite in casa adesso e hanno la possibilità di mettere in cascina 6 punti contro dirette concorrenti, quindi noi dovremo lottare e sudare fino all’ultimo secondo di questo campionato se vogliamo salvarci”.

Dal punto di vista tattico la Pro ha dimostrato di poter interpretare più moduli: “Ho adottato il 4-3-3 invece del 3-5-2 perché non mi aspettavo che la Salernitana di disponesse in questo modo. Ci siamo un po’ snaturati, ma la squadra ha assorbito bene i dettami che gli ho dato in allenamento e ha soddisfatto le mie richieste. Peccato non aver trovato la via della rete per la seconda volta, ma sotto il profilo dell’atteggiamento i ragazzi sono stati impeccabili”.

Potrebbero interessarti:

Pro Vercelli-Salernitana 1-1: le Pagelle dei granata

Menichini: “Due punti persi, ma guardiamo avanti”

About Pietro De Conciliis 554 Articoli
Nato ad Avellino nel 1996, frequenta la Facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno e collabora da circa due anni con diversi siti sportivi. Il calcio e l'Avellino sono da sempre le sue più grandi passioni, a tal punto da seguire i Lupi in casa e in trasferta.