Pronostico Avellino-Pescara: Probabili Formazioni (Serie B 2015-16)

L’anticipo della quattordicesima giornata del girone di ritorno della Serie B 2015-16 va in scena allo stadio “Partenio-Lombardi”, dove Avellino e Pescara si daranno battaglia a partire dalle ore 20.30, quando l’arbitro Ghersini fischierà l’inizio dell’attesissimo match, a cui assisteranno soltanto i tifosi irpini, vista la decisione del Questore avellinese di bloccare la vendita dei biglietti a tutti i residenti nella regione Abruzzo.

PRONOSTICO AVELLINO-PESCARA: PROBABILI FORMAZIONI

Partita delicatissima, in particolare per l’undici biancoverde, reduce dal pesante 3-0 incassato a Latina e fermo a quota 44 punti in classifica. I biancazzurri, invece, hanno ritrovato il successo proprio la settimana scorso contro il Como, dopo 9 uscite consecutive senza vittoria, e proveranno in tutti i modi a ritrovare la continuità che li ha contraddistinti nel girone d’andata, chiuso al terzo posto. Tantissimi, forse troppi, i problemi di formazione a cui deve far fronte Massimo Oddo, ecco perché il pronostico vede favorita l’Avellino, bisognosa di punti per chiudere il discorso salvezza e rimanere in scia del treno play-off. Quota interessantissima quella relativa all’1, in tabella addirittura 2.50.

Dario Marcolin dovrà rinunciare agli infortunati Gavazzi e Jidayi, oltre al lungodegente Migliorini, quindi sarà costretto a cambiare dal punto di vista tattico e a passare a un classico 4-4-2: Frattali tra i pali, Biraschi e Rea centrali, Pisano a destra e Chiosa adattato in posizione di terzino sinistro. In mediana spazio a D’Angelo e Arini, con Bastien e Visconti sulle corsie esterne, mentre in attacco si rivede il belga Mokulu, che affiancherà il numero 10 Castaldo.

4-3-2-1 per i Delfini, con Aresti pronto a sostituire Fiorillo, Vitturini sul versante mancino e Ventola sulla fascia opposta, con Mandragora che arretrerà per ovviare all’emergenza difensiva e dare una mano a Fornasier. Capitan Memushaj in cabina di regia, Verde e Selasi nel ruolo di mezzali, con Caprari e Pasquato chiamati a supportare il capocannoniere Lapadula.

Ecco le probabili formazioni di Avellino-Pescara:

Avellino (4-4-2): Frattali; Pisano, Biraschi, Rea, Chiosa; Bastien, D’Angelo, Arini, Visconti; Mokulu, Castaldo. All. Marcolin

Pescara (4-3-2-1): Aresti; Ventola, Mandragora, Fornasier, Vitturini; Verde, Memushaj, Selasi; Caprari, Pasquato; Lapadula. All. Oddo

Potrebbero interessarti:

Oddo: “Infortuni? Situazione drammatica”

I convocati del Pescara

About Girolamo Zampa 1234 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.