Pronostico Inter-Chievo: Probabili Formazioni e Quote (Serie A 2016-17)

INTER-CHIEVO (SERIE A 2016-17): PRONOSTICO, QUOTE E PROBABILI FORMAZIONI

Inter-Chievo, gara della quale vi proponiamo le informazioni su quote, pronostico e probabili formazioni, è un match valido per la prima giornata di ritorno della Serie A 2016-17. A San Siro si giocherà sabato 14 gennaio alle ore 20.45: i ragazzi di Pioli vanno a caccia del quinto successo di fila, contro una squadra, come quella di Maran, reduce dalla pesante scoppola rimediata una settimana fa tra le mura amiche contro l’Atalanta rivelazione del torneo.

Se all’andata i veronesi tirarono un brutto scherzo alla squadra allora allenata da De Boer, oggi le cose sembrano cambiate. Il Chievo fatica lontano dal Bentegodi (cinque sconfitte in nove gare) mentre l’Inter, con Pioli, sembra aver imboccato la strada giusta per la risalita in classifica. Per questo, il nostro consiglio per il pronostico è di puntare sul segno 1, quotato a 1.47 da Snai. Per aumentare la possibile vincita, vi suggeriamo di “rischiare” e di puntare sul risultato esatto. Non è utopistico, vista la vena realizzativa casalinga, puntare su un 3-0 di Icardi e compagni: le quote della Snai, in questo caso, schizzano fino a 11.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Inter-Chievo vedrà il debutto dal primo minuto del neoacquisto Gagliardini. L’ex atalantino è in pole position per rimpiazzare lo squalificato Brozovic. Per il resto Pioli dovrebbe confermare lo schieramento che ha vinto a Udine, con Joao Mario favorito su Banega per giocare da trequartista alle spalle di capitan Icardi. Nel Chievo, Maran ha due dubbi da sciogliere: De Guzman e Pellissier sono in leggero vantaggio su Bastien e Inglese per un posto a centrocampo e in attacco. Per il resto, formazione tipo.

Queste le probabili formazioni di Inter-Chievo (Serie A 2016-17):

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, De Guzman; Birsa; Meggiorini, Pellissier.