Pronostico Napoli-Pescara: Probabili Formazioni Gazzetta e Quote (Serie A 2016-17)

La Serie A giunge al giro di boa e si riparte, dunque, dalla prima giornata, anche se di ritorno. Il Napoli, allora, dopo la vittoria al 95′ di una settimana fa contro la Sampdoria, si appresta ad ospitare il Pescara che invece è fermo da impegni ufficiali da quasi un mese, visto il rinvio della gara contro la Fiorentina di domenica scorsa.

PRONOSTICO NAPOLI-PESCARA: QUOTE E PROBABILI FORMAZIONI

Gli Azzurri si affacciano alla 20^ di campionato con tutto il vento in poppa visto che vengono da 12 gare, considerando tutti gli impegni, senza sconfitta; in più, in Serie A hanno vinto 4 delle ultime 5 partite e sono sempre più vicini alla Roma, seconda in classifica. Viceversa, i Delfini del Pescara in questo campionato non hanno mai vinto, a parte lo 0-3 di Reggio Emilia contro il Sassuolo attribuitogli a tavolino, in virtù di un errore burocratico nel tesseramento di Antonino Ragusa.

QUOTE E PRONOSTICO – La vittoria in favore della squadra di Sarri è scontata ed anche i bookmakers ne danno una quota veramente bassa (1,15). Così, possiamo provare ad azzardare un tri-combo con l’1+Over2,5+NoGoal che, invece, è bancata ad 2,55.

Napoli – Come si sa, per tutto il mese di gennaio, Sarri dovrà fare a meno dei due africani, Koulibaly e Ghoulam, impegnati nella coppa continentale. Così, in difesa troverà ancora spazio Tonelli al fianco di Albiol mentre sulle fasce, c’è un dubbio per quello che riguarda Strinic, uscito malconcio dalla gara di Coppa con lo Spezia; nel caso in cui il croato non dovesse farcela, Hysaj sarà dirottato a sinistra con Maggio a destra. A centrocampo, Hamsik è sicuro del posto mentre c’è ballottaggio Diawara-Jorginho e Zielinski-Allan, con i primi in vantaggio. Davanti, spazio al trio dei piccoletti, Callejon-Mertens-Insigne.

Pescara – Ci sono diversi problemi con gli infortuni per Oddo, specialmente in difesa. Così, dovrebbe proporre una quartetto tutto nuovo composto da Zuparic e Crescenzi sulle fasce e dai nuovi arrivi Coda e Stendardo centrali. Il rombo di centrocampisti, invece, dovrebbe essere il solito: Brugman vertice basso, Benali vertice alto, Verre e Memushaj mezzali. In attacco, Caprari sarà assistito dall’ultimo arrivato, Gilardino.

Ecco le probabili formazioni di Napoli-Pescara:

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Albiol, Hysaj; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

Pescara (4-3-1-2): Bizzarri; Zuparic, Coda, Stendardo, Crescenzi; Verre, Brugman, Memushaj; Benali; Caprari, Gilardino. All. Oddo

SERIE A: PRONOSTICI E PROBABILI FORMAZIONI (20a GIORNATA)