Pronostico Roma-Porto: Probabili Formazioni (Champions League 2016-17)

Dopo l’1-1 dell’andata, la Roma ospita allo stadio “Olimpico” il Porto, in occasione del secondo round dei preliminari della Champions League 2016-17, in programma questa sera alle ore 20.45.

PRONOSTICO ROMA-PORTO: PROBABILI FORMAZIONI

Luciano Spalletti è costretti a rinunciare allo squalificato Vermaelen, protagonista in negativo al Do Dragao, dove si è guadagnato anticipatamente la via degli spogliatoi, lasciando i suoi compagni in inferiorità numerica per tutta la ripresa. Al posto dell’ex Barcellona ci sarà Juan Jesus, accanto a Manolas, con Emerson Palmieri confermato sull’out mancino dopo la buona prova di sabato contro l’Udinese. In mediana torna De Rossi, con Nainggolan e Strootman in posizione di interni, Perotti e Salah a supporto di Edin Dzeko, punto di riferimento avanzato.

4-3-3 anche per Espirito Santo, che si affiderà al tridente offensivo Corona-Andrè Silva-Otavio, con Danilo Pereira ad impostare la manovra e il duo Andrè Andrè-Herrera chiamato ad inserirsi senza palla per creare problemi e pericoli dalle parti di Szczesny. Davanti a Casillas agiranno Marcano e Felipe, con Maxi Pereira e Layun sulle corsie esterne.

PRONOSTICO – Partita da tripla, con i giallorossi leggermente favoriti per via del fattore campo e del risultato positivo dell’andata, che permetterebbe alla Roma di staccare il pass per la fase a gironi di Champions anche con un pari a reti bianche. Tuttavia, avendo analizzato il gioco delle due squadre, pensiamo che il match non finirà 0-0, ecco perché vi consigliamo di puntare sull’OVER 2.5, in tabella a 2.20.

Ecco le probabili formazioni di Roma-Porto:

Roma (4-3-3): Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Emerson Palmieri; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Dzeko, Perotti. All. Spalletti

Porto (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Layun; André André, Danilo Pereira, Herrera; Otavio, André Silva, Corona. All. Espirito Santo

About Girolamo Zampa 1230 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.