Qualifiche GP Malesia F1 2016: Tempi e Griglia di Partenza

Pole position per Lewis Hamilton, pronto a partire davanti al suo compagno di squadra Nico Rosberg sulla griglia di Kuala Lumpur, località che ospita anche quest’anno l’affascinante Gran Premio della Malesia, da molti definito il più caldo della stagione.

Se, da una parte, le Mercedes stanno per chiudere aritmeticamente il discorso legato al primo posto nella classifica Costruttori, dall’altra, Red Bull e Ferrari si giocheranno fino alla fine la possibilità di arrivare alle spalle delle Frecce d’Argento: domani, saranno Ricciardo e Verstappen, addirittura secondo nelle terze prove libere, a precedere le Rosse sulla griglia di partenza, come testimoniano il terzo posto conquistato dal giovane olandese e la quarta piazza dell’australiano. Quinto Sebastian Vettel e solo sesto Kimi Raikkonen, che ha dimostrato di non poter far di più almeno in questo sabato di qualifiche.

Sarà una gara lunga e molto dispendiosa a livello di energie fisiche, ecco perchè i piloti dovranno essere bravi a scattare bene al via, nella speranza di “rosicchiare” posizioni sin dai primi giri. La sensazione è che sarà ancora una volta una lotta a due per il primato, ma per l’ultimo gradino del podio ci sono ben 4 monoposto: chi la spunterà?

Ecco i tempi e la griglia di partenza del GP della Malesia:

  1. Lewis Hamilton (Mercedes Benz) 1:32.850
  2. Nico Rosberg (Mercedes Benz)
  3. Max Verstappen (Red Bull Racing) 1:33.420
  4. Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 1:33.467
  5. Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari) 1:33.584
  6. Kimi Raikkonen (Scuderia Ferrari) 1:33. 632
  7. Sergio Perez (Force India)
  8. Nico Hulkenberg (Force India)
  9. Jenson Button (McLaren Mercedes)
  10. Felipe Massa (Williams)
  11. Valterii Bottas (Williams)
  12. Romain Grosjean (Haas)
  13. Esteban Gutierrez (Haas)
  14. Kevin Magnussen (Renault)
  15. Daniil Kvyat (Toro Rosso)
  16. Carlos Sainz (Toro Rosso)

TUTTE LE NOTIZIE SULLA FORMULA UNO

About Girolamo Zampa 1277 Articoli
Nasce a Prato nel 1990, frequenta la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Firenze. Il calcio è da sempre la sua passione, ma gli piace rimanere informato anche su tutti gli altri sport.