Raduno Ultras a Roma il 6 aprile: curve partecipanti

La lotta tra gli organi del calcio italiano e gli Ultras si fa sempre più dura, l’argomento principale: il comportamento negli stadi.

L’incontro decisivo si terrà mercoledì 6 aprile presso la sala stampa del Senato della Repubblica con le curve Ultras che presenteranno le proprie richieste per migliorare il calcio italiano.

Eppure i burocrati, i dirigenti, la Figc e gli addetti ai lavori combattono duramente ogni giorno per cercare di far rispettare le norme dei regolamenti calcistici a tutti i tifosi ma invano. Ad ogni partita che vediamo, ad ogni giornata di campionato, c’è sempre una sentenza del giudice sportivo contro i comportamenti dei tifosi allo stadio.

Forse sarà la cattiva gestione dei controlli al di fuori dei campi da calcio, forse la negligenza delle società sportive, ma non possiamo più permetterci di osservare scempi come frasi razziste o lanci di oggetti contro i calciatori avversari.

D’altro canto abbiamo il punto di vista degli ultras che criticano in modo diretto le società, colpevoli di non curare la figura del tifoso, non invogliandolo ad andare a vedere i propri beniamini in campo, ma soprattutto non migliorando le strutture ormai fatiscenti.

Statistiche annuali hanno affermato che la stagione in corso ha visto il minor afflusso di tifosi allo stadio, con la Lazio e il Milan su tutte che con strutture molto capienti non riempiono nemmeno un terzo dei loro stadi.

Ma quali curve parteciperanno? Arezzo, Ascoli, Atalanta, Avellino, Brescia, Bologna Calcio, Fortitudo Bologna, Cavese, Cesena, Fasano, Genoa, Lazio, Milan, Napoli, Palermo, Parma, Reggiana, Sampdoria, Udinese, Venezia e Vicenza.

Potrebbero interessarti:

About Armando Della Porta 505 Articoli
Armando Della Porta nasce a Nocera Inferiore il 28 settembre 1992. Fin da piccolo è appassionato di sport, seguendo con maggior passione calcio, tennis e rugby.
Contact: Facebook