Reggio Emilia-Avellino, Sacripanti: “Ci siamo, ce la giochiamo”

Il coach della Sidigas Avellino Stefano Sacripanti ha parlato nella nella conferenza stampa in vista della gara-1 delle semifinali scudetto contro la Grissin Bon Reggio Emilia: “Loro hanno un fattore campo molto importante, se non erro hanno perso tra le mura amiche soltanto due volte in due anni. Noi però dovremo essere bravi, siamo contenti di quello che abbiamo fatto ma non siamo sazi, vogliamo fare di più”.

La serie è molto lunga. Aldilà delle capacità fisiche e tecnico-tattiche delle due squadre, credo che sia anche molto importante l’azzeramento delle energie nervose, il fatto che si ricominci sempre da capo, senza preoccuparsi di dove si possa arrivare o porsi dei limiti”.

Sui pochi posti disponibili al PalaBigi per i tifosi irpini: “Un tempo agli ospiti si riservava il 10% della capienza, forse adesso non si fa più. Dispiace che due tifoserie non possano stare nello stesso palazzetto. Avevo una quarantina di persone che volevano venire a vedere la partita da Cantù, ho dovuto dire a tutti di rimanere a casa”.

A tenere banco è ancora il fattore ambientale: “A proposito di questo, l’aver giocato a Pistoia è stato un bel allenamento. Stessi colori, stesso clima. Quindi sappiamo benissimo di andare in un palazzetto così caldo. Dovremo star bene fisicamente, mentalmente e isolarci da tutto il resto. Anche noi dovremo successivamente tenere il fattore campo, ma non sarà facile, gli emiliani a Sassari hanno fatto una partita pazzesca. Qui ad Avellino però il tutto esaurito non è mai in dubbio. È bello vivere questa parte di storia per noi che facciamo questo lavoro, ma anche per i tifosi e per tutta l’Irpinia. Noi abbiamo dei giocatori con una buona mentalità e quindi non ho molta paura. Ma sappiamo che è molto difficile”.

Potrebbe interessarti:

About Pasquale D'Alessio 10 Articoli
Nato nel 1996, studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di sport e giornalismo, ma anche di videogiochi, film e serie tv. Tifosissimo dell'Avellino Calcio.