Salernitana-Bari 3-4, Bovo: “I fischi del pubblico fanno sempre male”

Dopo Leonardo Menichini e Alfredo Donnarumma, a far capolino in sala stampa è stato il centrocampista Andrea Bovo. Finalmente ritornato in campo dal 1′ dopo la disfatta di Terni, prima ancora era andata male a Modena, ma neppure oggi contro il Bari la sua presenza in campo come titolare ha portato fortuna alla Salernitana.

Il mediano granata nel post partita si è soffermato sulla sconfitta dei suoi: “L’errore tecnico ci può anche stare, come li abbiamo fatti noi li hanno fatti loro. L’errore è fondamentale per imparare cercare di rimediare il più possibile. Occasione persa? Di sicuro, avevamo recuperato in una partita complicata, con una squadra in forma smagliante, dovevamo portare a casa i tre punti. Dobbiamo lavorare, ma ora si pensa alle prossime 9 partite che non sono tante ma sono sufficienti per fare il massimo per la corsa alla salvezza.”

La Salernitana ha sofferto le verticalizzazioni dei giocatori biancorossi: “La partita l’avevamo preparata cercando di aspettarli per riuscire ad inserirci nelle loro linee di passaggio, ovviamente se ti abbassi sembra che gli avversari giochino sempre. Poi nella ripresa abbiamo concesso troppo, ma fino ad un certo punto abbiamo giocato bene la nostra partita, i gol consecutivi hanno scosso un po’ gli equilibri”.

Riguardo alla contestazione dei supporter granata a fine match: “I fischi del pubblico fanno sempre male, ma enfatizzano il nostro momento difficile,. Siamo consapevoli di averci provato. Chi guarda le partite giudica e decide se lo spettacolo è stato positivo o negativo. Alla fine della fiera ognuno tira le proprie conclusioni.”

Potrebbero interessarti anche:

About Alessia Casella 207 Articoli
Nata nel '96 a Salerno, sotto il segno del cavalluccio granata. Appassionata del calcio in generale, visitare il mondo in lungo e in largo, e della moda. Sogno nel cassetto? Diventare direttore sportivo.
Contact: Facebook