Salernitana, Nalini infortunato: Condizioni e tempi di recupero

Era lo scorso 7 marzo quando Andrea Nalini tornava a calcare il rettangolo verde dopo una lunghissima degenza, che lo aveva costretto ad abbandonare il campo per quasi un anno. A Cesena l’esordio in serie cadetta ed assist decisivo per la testa di Bagadur al 94′, conquistando così la prima vittoria fuori casa per la Salernitana.

Poi ancora due presenze consecutive, contro Lanciano e Perugia, sempre subentrato a gara iniziata, vista la mancanza del ritmo partita. Sabato sera invece, finalmente, l’esordio da titolare che, però, si è rivelato in poco tempo nocivo. L’ex Virtus Vecomp, infatti, ha dovuto abbandonare il match contro il Bari al 23′ del primo tempo per un problema alla coscia sinistra, ma la sostituzione con Donnarumma si è rivelata subito vincente. Ieri pomeriggio Nalini si è sottoposto alla risonanza magnetica al Check Up, i cui esiti non hanno riscontrato nulla di grave: ha subito un leggero edema al flessore della gamba sinistra, probabilmente dovuto a sovraccarico muscolare. Nessun interessamento quindi del ginocchio, subito allontanato il pericolo ricaduta.

I tempi di recupero sono stimati in dieci giorni circa, nei quali l’ala veronese effettuerà lavoro atletico e fisioterapia per mantenere il tono muscolare. Nalini sarà sicuramente assente per trasferta di domenica a Novara, ma potrebbe essere convocato per il delicatissimo scontro diretto interno col Latina. Il primo di una serie di incontri in cui la Salernitana si giocherà le sue ultime chance per la permanenza in Serie B.

Potrebbero interessarti anche:

About Alessia Casella 207 Articoli
Nata nel '96 a Salerno, sotto il segno del cavalluccio granata. Appassionata del calcio in generale, visitare il mondo in lungo e in largo, e della moda. Sogno nel cassetto? Diventare direttore sportivo.
Contact: Facebook