Salernitana-Vicenza 0-0, Menichini: “Coda preservato in vista di Livorno”

Al termine di Salernitana-Vicenza, mister Menichini appare visibilmente amareggiato, ed in sala stampa ha provato ad analizzare il match terminato a porte inviolate: ““Abbiamo avuto due giorni molto travagliati, con tanti giocatori in condizioni fisiche non ottimali, ho provato a schierare una formazione capace di farsi valere, ma non ne siamo stati capaci, sia per demeriti nostri e sia per meriti del Vicenza. Avevamo tante assenze pensanti e tanti calciatori non perfettamente in forma, avevamo intenzione di vincere senza subite reti. Siamo andati in campo per vincere mantenendo un certo equilibrio, abbiamo fatto delle bellissime partite ma abbiamo preso sempre gol”.

Riguardo all’esclusione di Coda dal 1′: “Coda ha giocato una partita molto dispendiosa a Vercelli, tra quattro giorni c’è un altro match e speravo di vincere senza di lui. Quella con il Livorno sarà una gara importante come quella di stasera e le altre che dobbiamo affrontare. Volevo inserire Coda prima ma poi Ceccarelli ha chiesto il cambio, ma abbiamo chiuso la partita con quattro attaccanti più Oikonomidis”.

Menichini ha preferito sostituire Bagadur anziché Tuia“Ho tolto Bagadur perché sembrava più in difficoltà. Tuia era pimpante, Bagadur invece ha giocato per 95’ tre giorni fa, poi purtroppo Ceccarelli  mi ha portato ad adottare altre soluzioni”.

In questo delicato momento i due punti persi a Vercelli incominciano a pesare: “Possono pesare, erano due punti che avrebbero reso il pareggio di oggi più utile ai fini della classifica.  Abbiamo ancora cinque partite e dobbiamo riuscire ad ottenere il massimo. Sapevamo che sarebbe stata difficile”.

Potrebbero interessarti anche:

About Alessia Casella 207 Articoli
Nata nel '96 a Salerno, sotto il segno del cavalluccio granata. Appassionata del calcio in generale, visitare il mondo in lungo e in largo, e della moda. Sogno nel cassetto? Diventare direttore sportivo.
Contact: Facebook