Szczesny torna alla Roma: accordo raggiunto con l’Arsenal

Szczesny torna alla Roma: la società giallorossa ha raggiunto un accordo di massima con l’Arsenal, il club che detiene il cartellino del portiere polacco. Il club londinese, infatti, ha accettato la proposta del direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini: prestito con diritto di riscatto a quota 16 milioni e ingaggio di Szczesny completamente pagato dal club capitolino.

Nonostante l’ingaggio del brasiliano Alisson, la Roma ha voluto puntare nuovamente sul portiere polacco che, nella scorsa stagione, si è disimpegnato bene tra i pali della porta giallorossa. La trattativa si è sbrogliata nelle ultime ore dopo che nei giorni scorsi l’affare sembrava bloccato: la Roma, a quel punto, aveva pensato anche al milanista Diego Lopez.

Con il ritorno alla Roma di Szczesny, Spalletti ottiene il portiere di esperienza e affidabilità che aveva chiesto sin dai primi giorni di mercato. La società deve ora acquistare un altro difensore centrale ed eventualmente un centrocampista: i soldi per tali operazioni dovranno arrivare dalla cessione di Leandro Paredes, per il quale il direttore sportivo Sabatini ha ricevuto diverse proposte che, però, non soddisfano ancora le richieste del club giallorosso.

Potrebbe interessarti: