Totti rinnova con la Roma fino al 2017: Ufficiale

I tifosi giallorossi possono finalmente tirare un sospiro di sollievo: Francesco Totti ha rinnovato ufficialmente con la Roma fino al 30 giugno 2017, prolungando di un anno il contratto che lo lega all’amore della sua vita, alla squadra a cui ha dedicato tutta la sua carriera da calciatore. Dopo un anno difficile, durante il quale il numero 10 ha dovuto far fronte a diversi infortuni muscolari e abituarsi alla panchina, con cui non ha mai avuto un buonissimo “rapporto”.

Nella fase finale della stagione, però, il capitano ha ancora una volta fatto la differenza, come in occasione della vittoria in extremis contro il Torino, quando entrò a 5 minuti dalla fine e riuscì a ribaltare “da solo” la partita, da 1-2 a 3-2. Fondamentale anche la sua perla su punizione a Marassi contro il Genoa, che permise all’undici di Spalletti, arrivato a gennaio per sostituire Rudi Garcia, di pareggiare momentaneamente il match e poi trionfare grazie alla rete di Stephan El Shaarawy.

Il presidente Pallotta avrebbe voluto inserirlo sin da subito nella dirigenza giallorossa, ma Totti non aveva e non ha intenzione di appendere gli scarpini al chiodo: a livello economico non c’è stato e non ci sarà alcun tipo di problema, considerando che l’ottavo Re di Roma continuerà a guadagnare circa 1,5 milioni di euro fino all’anno prossimo, quando, presumibilmente, dirà addio al calcio giocato.

Potrebbero interessarti:

Tre nomi per il centrocampo della Juventus

Inter, via Handanovic e dentro Sirigu?

About Pietro De Conciliis 590 Articoli
Nato il 26 dicembre 1996, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione (ramo Editoria) dell'Università degli Studi di Salerno (Fisciano). Aspirante giornalista e uno dei quattro amministratori di albarsport.com.