Volley – Calzedonia Verona: Giani si dimette, Grbic nuovo allenatore?

È risaputo che, quando in uno sport di squadra, come il volley, non arrivano i risultati sperati le prime teste ghigliottinate sono quelle degli allenatori. È stato il caso di Boban Kovac, silurato dalla Sir Safety Perugia, ed è il caso di Andrea Giani, dimessosi dopo la sconfitta casalinga della Calzedonia Verona per mano della neopromossa Sora agli ottavi di Coppa Italia.

Era destinata a grandi cose Verona, almeno sulla carta, che ha cominciato la stagione sulla scia di alcune confortanti vittorie. La cocente disfatta in casa di Modena però, cui ne sono susseguite altre cinque, ha trascinato gli scaligeri in una profonda crisi culminata con il ritiro forzato della squadra. Con la scorsa vittoria in campionato i fantasmi sembravano essere stati definitivamente scacciati, ma poi è arrivata la sconfitta inflitta dalla Biosì Indexa Sora che ha precluso alla Bluvolley la possibilità di accedere ai quarti di Coppa Italia.

Insieme a questo ennesimo insuccesso sono arrivate anche le dimissioni del coach Andrea Giani, che la Calzedonia non ha ancora avuto modo di valutare. Nel frattempo, la squadra sarà affidata al secondo allenatore Matteo De Cecco, come da comunicato ufficiale. In attesa che si compia il destino di questa vicenda non sono molti i nomi di allenatori liberi che circolano sul mercato: uno di questi, il più accreditato, sembra essere quello di Nikola Grbic, che in precedenza ha ricoperto tale ruolo alla Sir Safety Perugia e che siede sulla panchina della nazionale serba dal 2015.

About Ilaria La Rosa 145 Articoli
Classe 1990, napoletana stanziata a Parma. Aspirante blogger, aspirante fotografa, aspirante essere umano. Tutto in via di perfezionamento. Si nutre di musica e parole (specie se provengono da libri e serie tv). Appassionata di qualunque sport si giochi con un pallone, con una spiccata predilezione per la pallavolo.
Contact: Facebook