Volley, Champions League M: Modena batte 3-0 Lubiana e conquista il primato nel gruppo F

Mercoledì di Champions per la DHL Modena Volley: la squadra di Lorenzetti ottiene una vittoria netta davanti ai propri tifosi, arrivando prima nel suo girone, potendo quindi contare sull’abbinamento più favorevole. Al Palapanini, Vettori e compagni sono scesi in campo contro la formazione slovena dell’ACH Volley Ljubljana, imponendo il loro ritmo sin dai primi punti del match.

STARTING SIX:

MODENA: Bruno-Vettori-Nikic-Petric, Lucas-Bossi, Rossini (L)

LUBIANA: Kozlowski– Mochlski-Flajs–Terpin-Kozamernik–Puric, Plesko (L)

1° SET

Modena scende in campo senza Ngapeth (per lui riposo precauzionale) e Matteo Piano. Grazie al sostituto di Pisano, Elia Bossi, la squadra si porta sul 6-4, Lubiana tenta di invertire la situazione e si porta sul 9-7, invano, perché il match continua con il vantaggio di Modena che si porta a +2 nel secondo time out tecnico (16-14), mantenendo questo vantaggio fino alla fine del set. L’ace di Bruno chiude il primo parziale 25-20.

2° SET

Un eccellente Nemanja Petric (chiuderà con un 62% in attacco) guida Modena nel secondo set. La compagine dei gialli parte in scioltezza portandosi sull’8-4 nel primo time out, Lubiana non molla e procede al ritmo della squadra di casa, grazie anche ai troppi errori di Lucas e compagni, che sembrano aver perso la lucidità sotto rete. La DHL ritrova il vantaggio nel secondo time out tecnico (16-14) grazie ad un positivo turno in battuta di Bruno. Punto a punto fino al 23-23, quando un primo tempo di Elia Bossi e un ace di Nikic siglano la vittoria del secondo set per 25-23.

3° SET

Il terzo set è un monologo firmato DHL Modena volley, la squadra di Lorenzetti impone la propria supremazia e il divario tecnico inizia ad essere evidente: 8-4 per Modena nel primo time out, 16-8 nel secondo. L’intesa ritrovata tra Bruno e i suoi terminali porta la squadra al 19-13; Lorenzetti lascia spazio al giovane Pietro Soli che entra in regia al posto di Bruno, ma la storia non cambia e Modena prosegue senza ostacoli fino al 23-17. Due ace di Petric chiudono il match con il netto vantaggio della squadra di casa (25-17), che si conferma testa di serie della propria Pool.

Durata set: 23’ – 25’ – 25’ Spettatori: 2888 Ricavo: 22.989

Tutte le notizie di Volley

About Redazione 563 Articoli
Redazione AlBarSport.com, sito d'informazione sportiva