Volley femminile – CEV Champions League: definite le semifinali

Si sono conclusi i playoff 6 di Champions League che hanno definito le squadre che parteciperanno alla Final Four organizzata a Montichiari da Casalmaggiore il 09 e 10 aprile: Dinamo Kazan, Vakifbank Istanbul, Fenerbahce Grundig Istanbul e ovviamente la Pomì Casalmaggiore.  Gli accoppiamenti  vedranno opposte le due squadre turche nella prima semifinale e a seguire Pomì – Kazan.

DINAMO MOSCA – FENERBAHCE GRUNDIG ISTANBUL 2-3 (19-25, 26-24, 25-19, 18-25, 9-15)

Il Fenerbahce di Lucia Bosetti e coach Marcello Abbondanza conquista la final four di Montichiari, vincendo al tie break contro la Dinamo Mosca. Alla squadra russa non basta la prestazione strepitosa della stella della nazionale Natalija Goncharova ( per lei 30 punti, 42% di attacco e 2 muri) per arginare un Fenerbahce apparso molto più solido e con una distribuzione di gioco più omogenea, viste le numerose campionesse in rosa. Per le turche partita stellare anche per Kim (33 punti, 46% in attacco 1 ace e 4 muri) supportata da un’ottima Erdem con 5 muri.

DINAMO MOSCA: Morozova 3, Bavykina 3, Markova 1, Shcherban 9, Romanenko ne, Goncharova 30, Vetrova 3, Kosianenko, Lyubushkina 1, Fetisova 3, Lazareva 2, Garay Rodrigues 14, Moroz 2, Malova (L). All. Panchenko.

FENERBAHCE GRUNDIG ISTANBUL: Dalbeler, Avci, Uslupehlivan 5, Babat ne, Ismailoglu, Kim 33, Dilik, Mihajlovic 22, Dietzen 11, Erdem 16, Ercan, Bosetti 4, Skorupa 3, Karadayi (L). All. Abbondanza.

NORDMECCANICA PIACENZA – DINAMO KAZAN 0-3 (21-25, 22-25, 21-25)

Dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia, con la sconfitta 3-0 di ieri sera Piacenza abbandona il sogno europeo ad un passo dalla Final Four. Nei primi punti del match le piacentine si trovano a dover far a meno di Meijners, il principale terminale d’attacco, a causa di un infortunio. La Dinamo Kazan di Antonella Del Core, che ha annunciato il ritiro dopo le eventuali olimpiadi di Rio, gioca in scioltezza e senza troppa fatica si aggiudica la partita e la qualificazione alla semifinale.

NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 10, Valeriano, Belien 8, Bauer 8, Leonardi (L), Marcon 7, Melandri ne, Petrucci 2, Pascucci 5, Meijners, Taborelli ne, Ognjenovic. All. Gaspari.

DINAMO KAZAN: Borodakova 1, Ezhova, Malkova 3, Matienko ne, Kuzyakina, Yureva 8, Gamova 9, Startseva 4, Ulanova (L), Del Core 12, Melnikova 1, Nikolaeva ne, Vasileva 15, Isaeva ne. All. Gilyazutdinov.

VOLERO ZURIGO – VAKIFBANK ISTANBUL 1-3 (22-25, 34-32, 21-25, 22-25)

Match ancora una volta combattutissimo tra Zurigo e Istanbul, che vince per 3-1 accede alla final four. Nonostante la sconfitta Zurigo si è dimostrata sicuramente una delle squadre più forti d’Europa, guidata da Mammadova, che mette a segno 27 punti con il 69% in attacco. Per le turche invece anche oggi ottima prestazione di Sloetjes (24 punti) e Rasic (17 punti, 2 ace e 5 muri).

VOLERO ZURIGO: Zivkovic 6, Rabadzhieva 14, Rykhliuk 16, Popovic (L), Mammadova 27, Hagglund, Antonijevic ne, Granvorka ne, Lengweiler ne, Orlova 5, Akinradewo 16, Unternahrer ne, Podskalnaya, Vansant. All. Selinger.

VAKIFBANK ISTANBUL: Orge (L), Kirdar 14, De Kruijf 13, Akman ne, Akin, Gurkaynak, Aslanyurek, Sloetjes 24, Aydemir 3, Buijs 8, Sheilla ne, Hill 8, Rasic 17, Cetin ne. All. Guidetti.

About Silvia 98 Articoli
Classe 1995. Studentessa di lingue occidentali a Venezia. Un passato nel volley giocato e un futuro da blogger nel volley parlato.