Volley femminile – CEV Cup: la Dinamo Krasnodar vince il titolo

Non basta Nadia Centoni, la squadra russa vince la CEV Cup

La Dinamo Krasnodar nella gara di ritorno della finale vince 3-0 con il Galatasaray Istanbul di Nadia Centoni e si aggiudica la Coppa CEV.
Nell’ultimo periodo la squadra russa ha dovuto ancora fare a meno di Tatiana Kosheleva (a referto solo in quest’ultima partita) a causa di un infortunio alla caviglia, ma ha saputo sopperire all’assenza pesante della forte schiacciatrice e ha conquistato comunque il trofeo.
Nella gara di andata in Turchia il Galatasaray aveva vinto 3-2 un match molto lungo e combattuto, con l’ottima prova dell’azzurra Nadia Centoni top scorer con 29 punti.
Nella partita di ritorno invece la squadra russa è apparsa molto più concreta in attacco con la buonissima prestazione di Malykh (26 punti e 51% in attacco) e a muro (13 muri di squadra). Il Galatasaray invece nonostante una ricezione migliore non ha saputo concretizzare poi in fase offensiva.

MATCH DI ANDATA (del 29/03/2016)

GALATASARAY ISTANBUL – DINAMO KRASNODAR 3-2 (25-14, 22-25, 25-16, 21-25, 15-13)

GALATASARAY ISTANBUL: Jackson 12, Guc ne, Guneyligil (L), Leys 9, Germen 1, Zent ne, Kalac 16, Onal 19, Alikaya 4, Dumanoglu, Centoni 29, Aydinlar. All: Guneyligil.

DINAMO KRASNODAR: Efimova ne, Maryukhnich 14, Shashkova 10, Talysheva, Kryuchkova (L), Bibina, Khodunova 4, Filishtinskaya 8, Pasynkova 4, Surtseva, Malykh 17, Shlyakhovaya 14. All: Ushakov.

MATCH DI RITORNO (02/04/2016)

DINAMO KRASNODAR – GALATASARAY ISTANBUL 3-0 (25-23, 25-22, 29-27)

GALATASARAY ISTANBUL: Jackson 10, Guc ne, Guneyligil (L), Leys 8, Germen, Zent ne, Kalac 7, Onal 8, Alikaya 2, Dumanoglu, Centoni 15, Aydinlar 1. All: Guneyligil.

DINAMO KRASNODAR: Efimova ne, Maryukhnich 4, Shashkova 8, Kryuchkova (L), Bibina, Khodunova ne, Filishtinskaya 5, Pasynkova 6, Surtseva ne, Malykh 26, Shlyakhovaya 11. All: Ushakov.

Ti potrebbe interessare:

TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY QUI

About Silvia 121 Articoli
Classe 1995. Studentessa di lingue occidentali a Venezia. Un passato nel volley giocato e un futuro da blogger nel volley parlato.