Volley Femminile serie A: programma 21ª giornata

La 21ª giornata di Serie A femminile si aprirà, come di consueto, con l’anticipo di questa sera tra Obiettivo Risarcimento Vicenza e Sudtirol Bolzano, alle 20:30 su Raisport (canale 57 del digitale terrestre). Le altre formazioni si affronteranno nella giornata di domani, domenica 28 febbraio; Foppapedretti Bergamo- Club Italia alle ore 17 e i restanti match dalle ore 18, in diretta su LVFTV. La squadra a riposo sarà la Nordmeccanica Piacenza.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA – SUDTIROL BOLZANO

L’anticipo del sabato vedrà affrontarsi, rispettivamente, la terzultima e la penultima formazione in classifica. Un match di certo equilibrio, sono 6 i punti che separano le due compagini. Entrambe le squadre sono costrette alla vittoria. Vicenza potrebbe tentare l’assalto al Club Italia, impegnato nella difficile trasferta di Bergamo. Bolzano è invece a caccia della prima vittoria, del girone di ritorno, sino ad ora piuttosto avaro.

ARBITRI: Bellini, Saltalippi

IMPIANTO: Palasport di Vicenza (VI)

FOPPAPEDRETTI BERGAMO – CLUB ITALIA

Bergamo ospita in casa il Club Italia. Lo Bianco e compagne, dopo la sconfitta subita in campionato contro Vicenza, sono chiamate a rinsaldare il settimo posto in classifica e riconfermare il livello di gioco raggiunto in precedenza, che ha regalato un posto nelle Final Four di Coppa Italia ai danni di Novara. Rendimento altalenante, invece, per le ragazze di Lucchi, impegnate in una difficile trasferta e obbligate a vincere per respingere l’assalto di Vicenza.

ARBITRI: Zucca, Giardini

IMPIANTO: Palanorda Bergamo (BG)

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR GORGONZOLA NOVARA

La sfida tra la prima e la terza della classe infiammerà la domenica pomeriggio. Il Pala Verde sarà teatro del big match dell’ottava giornata di ritorno. Conegliano è in cerca di vendetta rispetto al match di andata, cui risale anche l’ultima sconfitta subita in Campionato. Mentre Novara dovrà tentare l’assalto alla seconda piazza in classifica, complice anche il riposo forzato di Piacenza.

ARBITRI: Tanasi, Canessa

IMPIANTO: Pala Verde Villorba (TV)

POMÌ CASALMAGGIORE – LIU JO MODENA 

Scontro diretto e di difficile previsione, quello tra la quarta e la quinta in classifica. Casalmaggiore è reduce dalla battaglia con Busto, terminata con un tie break favorevole. La Liu Jo, invece, è nuovamente alla ricerca di se stessa e dopo l’infortunio occorso a Di Iulio ha la necessità di ricalibrare il suo gioco e ritrovare la continuità che l’aveva contraddistinta nelle settimane scorse.

ARBITRI: Lot, Zanussi

IMPIANTO: Pala Radi Cremona (CR)

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI 

Scandicci ospita Montichiari: una gara sicuramente difficile per entrambe le squadre. Montichiari, dopo l’impresa in Coppa Italia, deve ritrovare entusiasmo ed energie anche in Campionato ed è chiamata a riscattarsi dopo la brutta prova contro Novara, in cui non è bastata la solita Tomsia. Per le toscane invece, sarà necessaria una vittoria per provare a respingere l’assalto delle bergamasche.

ARBITRI: Zingaro, Piana

IMPIANTO: Palazzetto dello sport Scandicci (FI)

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – IL BISONTE FIRENZE

Busto, dopo aver sfiorato la vittoria contro la Pomì Casalmaggiore, torna in campo per affrontare Firenze, l’ultima in classifica. Busto è ad un solo punto dalla zona playoff, una sola lunghezza la separa da Montichiari, occasione quindi da non perdere per le ragazze di Mencarelli. Percorso difficile quello di Firenze, reduce però dalla buona prova contro Scandicci, in cui ha ottenuto un punto che sicuramente fa morale. Le ragazze di Francesca Vannini proveranno quindi a risollevarsi e a pareggiare i conti con Bolzano.

ARBITRI: Cappello, Venturi

IMPIANTO: Palayamamay Busto Arsizio (VA)

 

TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY QUI

About Rita Salvati 176 Articoli
Studentessa di Scienze Politiche, soffre di una dipendenza da letture e canzoni tristi. Di solito scrive per non essere letta ora decide di farsi leggere da qualcuno. Non che questo sia un bene. Ama la TV ed ogni genere di sport, sì, anche il curling.
Contact: Facebook