Volley maschile A1, Coppa Italia 2016-2017: le qualificate alla Final Four

Tra mercoledì 11 e giovedi 12 gennaio si sono disputati i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia 2017, di pallavolo maschile. Quattro sono le qualificate alla Final Four che si affronteranno nella due giorni bolognese il 28 e il 29 gennaio: Trento, Modena, Piacenza e Civitanova.

Risultato netto quello della Diatec Trentino che si impone in tre set (parziali di 19-18-10) sulla Gi Group Monza. I brianzoli incappano in 11 muri trentini ma a loro volta non riescono a respingere gli attacchi di Lanza e compagni, che mettono a terra il 57% dei palloni forniti da Giannelli.

È un 3-0 anche il risultato di Modena – Sora, con i gialli che partono subito in quinta imponendosi 25-16 nel primo set per poi rallentare durante il secondo set che portano comunque a casa, non senza faticare, con un parziale di 34-32. Nell’ultimo set Capitan Petric guida i canarini verso la Final Four con i suoi 21 punti a referto.

Sorpresa della serata è stato il match tra PerugiaPiacenza. Non bastano infatti i 29 punti dell’opposto serbo Atanasijevic agli uomini di Grbic che, avanti di due parziali, si fanno rimontare e perdono al tie break tra le mura del Pala Evangelisti. Dall’altra parte della rete ottime le prestazioni dei cubani Hernandez e Marshall e quella del centrale Alletti, protagonista di sei muri individuali.

A queste tre si aggiunge la Lube Civitanova che in soli tre set spazza via le speranze della Tonno Callipo Vibo Valentia. I ragazzi di Kantor mostrano a tratti una bella pallavolo ma pagano con l’ingenuità dell’inesperienza; la Lube gli lascia spazio solo nel secondo set, per poi marciare inesorabile verso la qualificazione.

LA FINAL FOUR

La Final Four che si svolgerà a Bologna il 28-29 gennaio. La prima semifinale si giocherà tra Piacenza e Civitanova. L’altra semifinale vedrà affrontarsi in campo Diatec Trentino e Azimut Modena.

About Angela Velaj 106 Articoli
Nata nel 1995, da sempre appassionata di Volley. Dopo vari infortuni subiti da giocatrice decide di passare dalla pallavolo giocata a quella raccontata. Iperattiva ma ritardataria cronica. Sogna il Brasile e tante altre cose. Non sa ancora cosa vuole dalla vita ma sposare il pallavolista João Rafael resta la sua priorità.