Volley mercato femminile: Federica Stufi ufficiale alla Yamamay Busto Arsizio

La Yamamay Busto Arsizio ha, in mattinata, ufficializzato l’ingaggio della centrale Federica Stufi, che si va ad aggiungere ai neo acquisti Noemi Signorile e Valentina Diouf.

La centrale toscana ha dominato nella classifica di rendimento dell’ultima stagione con la maglia della Savino del bene Scandicci, piazzando una media di 7.14 punti a partita e chiudendo la stagione con ben 236 punti messi a terra.

Federica Stufi, classe 1988 e 185 cm di altezza, è l’ingaggio perfetto per le farfalle biancorosse per portare esperienza e continuità nel reparto centrali, dove la si vedrà in coppia con Giulia Pisani.

Federica si fa notare per la prima volta da professionista con la maglia del Club Italia nel 2004 a soli 16 anni, poi in A2 si rende protagonista con Cremona. Nel 2008/2009 il suo primo esordio in A1 con Chieri, poi nel 2009/2010 a Piacenza. L’anno successivo c’è ancora l’A2 con Santa Croce prima di ritornare alla massima serie con Villa Cortese. È proprio con la maglia Dell’MC Carnaghi che raggiunge la finale scudetto contro le farfalle, vinta poi da queste ultime. Nelle ultime stagioni a servizio di Bologna, Bergamo e Scandicci, vestirà nel prossimo campionato la maglia della Yamamay.

La neo farfalla ha dichiarato di essere molto emozionata per questa nuova avventura in biancorosso per il bellissimo pubblico e per ritrovare Mencarelli in panchina, già suo coach in Juniores al Club Italia, oltre che le sue due ex compagne Signorile e Diouf. Ha aggiunto inoltre “Spero di portare al PalaYamamay il tricolore perso da avversaria”.

TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA

About Angela Velaj 107 Articoli
Nata nel 1995, da sempre appassionata di Volley. Dopo vari infortuni subiti da giocatrice decide di passare dalla pallavolo giocata a quella raccontata. Iperattiva ma ritardataria cronica. Sogna il Brasile e tante altre cose. Non sa ancora cosa vuole dalla vita ma sposare il pallavolista João Rafael resta la sua priorità.