Volley Superlega: Piacenza batte Verona al tie break

Grande spettacolo in quel di Piacenza con Verona ed LPR Piacenza che mettono in campo una bella pallavolo e si danno battaglia fino al tie break. La spunta Piacenza ai vantaggi trascinata dai 24 punti di Hernandez e grazie all’esperienza e al cuore di Samuele Papi che mette a terra l’ultimo punto e regala agli emiliani i primi tre punti del campionato. Miglior realizzatore del match è Uros Kovacevic con 27 punti (20 attacchi + 2 muri + 5 ace)

IL CASO MARSHALL

Problemi in casa LPR per quel che riguarda la situazione del cubano Marshall; acquistato con l’intenzione di entrare in campo come italiano, la società di Molinaroli si è poi ritrovata a dover schierare lo schiacciatore con lo status di straniero. Infatti, nonostante il passaporto italiano e nonostante risulti residente a Piacenza da anni, Marshall non ha ricevuto il via libera da Cuba e sarà costretto ad affrontare la Superlega A1 da straniero.
Questa situazione crea non pochi problemi a Coach Giuliani che si trova costretto di volta in volta a dover rinunciare ad uno straniero in centro o in banda.

LA PARTITA

Coach Giuliani può finalmente schierare Marshall in banda insieme a Clevenot, affida la diagonale di posto uno alla coppia cubana Hierrezuelo-Hernandez, completano Alletti e Tencati al centro e Manià libero.

Giani ritrova Ferreira al ritorno dalle qualificazioni europee con la Nazionale e lo schiera in banda con Kovacevic, Baranowicz palleggiatore in diagonale con Djuric, Anzani e Zingel al centro e Giovi libero.

Il primo set si apre sul pari con gli onori di casa da Parte di Piacenza che piazza il primo break sul 9-7, mantenendo il vantaggio quasi per l’intero set fino al momento del pareggio sul 20-20.
Gli emiliani puntano sul contrattacco e strappano il primo set alla Calzedonia grazie anche ad un’invasione di Djuric da seconda linea che regala il 25-23 alla LPR.

Il secondo set vede Kovacevic & co super protagonisti subito in vantaggio per un parziale iniziale di 9-2. Vantaggio questo mantenuto fino alla fine del parziale con i padroni di casa che tentano di avvicinarsi nel finale ma Verona la spunta sul 21-25.

Piacenza reagisce e, trascinata da Hernandez e Marshall, mette a terra il 60% dei palloni distribuiti da Hierrezuelo, scavando un divario di sette punti e aggiudicandosi il terzo set 25-18.

Quarto parziale speculare al precedente per Verona; è di nuovo Kovacevic il super protagonista per i gialloblu e guida i suoi alla vittoria del set sul punteggio di 20-25.

Quinto e ultimo set al cardiopalma che vede spesso rovesci di punteggio da ambo i lati. La spunta Piacenza grazie ad un ultimo punto firmato da Samuele Papi che si porta a casa la vittoria al tie break (25-23; 21-25; 25-18; 20-25; 17-15).

About Angela Velaj 83 Articoli
Nata nel 1995, da sempre appassionata di Volley. Dopo vari infortuni subiti da giocatrice decide di passare dalla pallavolo giocata a quella raccontata. Iperattiva ma ritardataria cronica. Sogna il Brasile e tante altre cose. Non sa ancora cosa vuole dalla vita ma sposare il pallavolista João Rafael resta la sua priorità.