West Ham, caso Zaza: perchè non segna?

Simone Zaza non sta attraversando un momento facile: l’attaccante lucano non ha iniziato nel migliore dei modi la sua esperienza con la maglia del West Ham, club che lo ha prelevato dalla Juventus nell’ultima sessione di mercato.

WEST HAM, CASO ZAZA: NIENTE RISCATTO PER LA JUVE?

Secondo quanto riportato da Sky Sports UK, infatti, il West Ham starebbe addirittura pensando di metterlo fuori rosa per evitare l’obbligo di riscatto di 25 milioni di euro pattuito in estate tra gli Hammers e la Juventus. Quest’obbligo scatterà nel momento in cui Zaza raggiungerà la decima presenza con la maglia claret&blue,visto che la formula del trasferimento prevede 5 milioni di euro per il prestito oneroso, 20 per l’obbligo di riscatto, più altri 3 di bonus.

Il manager Bilic si è schierato dalla parte dell’attaccante italiano, facendo il punto sul particolare momento vissuto dall’ex numero 7 bianconero: “Zaza viene da un top club italiano, gli serve tempo, sta vivendo un’esperienza nuova e non bisogna mettergli troppe pressioni addosso”.

Uno dei compagni di squadra con cui Zaza ha stretto un ottimo rapporto è senza dubbio Pedro Obiang, ex Sampdoria che ha detto la sua sulla situazione dell’ex Sassuolo: “Simone è arrivato a campionato già iniziato e deve soltanto ambientarsi. Ha bisogno di segnare e di sbloccarsi, poi sarà tutto più facile per lui”.

Potrebbero interessarti:

Pogba lascia il Manchester Utd? L’Equipe svela una particolare “clausola” pro Juve

Pjaca infortunato, condizioni e tempi di recupero: il comunicato