Witsel alla Juventus: “Strano che lo Zenit non abbia accettato l’offerta”

Il mercato è finito da 2 giorni, ma si parla ancora del mancato arrivo di Axel Witsel alla Juventus, trattativa saltata all’ultimo perché lo Zenit non ha accettato l’offerta bianconera, che ammontava a una cifra pari a 25 milioni di euro, bonus compresi.

Ne ha parlato anche il diretto interessato al termine dell’amichevole di ieri sera tra Belgio e Spagna: “Mi vedevo già con la maglia bianconera addosso. – riporta il sito belga rtbf.be – Non è facile, ma voglio ringraziare la Juve perché ha provato in tutti i modi fino all’ultimo ad acquistarmi: ho ancora un anno di contratto e mi sembra strano che lo Zenit non abbia accettato un’offerta di 25 milioni di euro. Avevo già sostenuto le visite mediche e già pensavo alla mia nuova avventura: sono cose che possono succedere, e non devo deprimermi. Quest’anno non si farà niente, chissà il prossimo. Non ho ancora rinnovato il contratto, ma voglio rispettarlo e al termine valuteremo il futuro”.

Witsel era arrivato a Torino, lasciando momentaneamente il ritiro del Belgio, per sostenere le visite mediche nella mattinata di mercoledì, ed è rimasto nella sede bianconera tutto il giorno fino alla chiusura del mercato avvenuta alle 23, in attesa che lo Zenit inviasse alla dirigenza di Corso Galileo Ferraris la documentazione necessaria per la conclusione della trattativa. L’affare andrà in porto nel 2017?

Potrebbero interessarti:

Probabili Formazioni Squadre Serie A 2016-17: Oggi giocherebbero così

Juventus News, Pjaca: ”Qui grande squadra, famiglia fantastica”