Zaza-Valencia, contatti avviati: i dettagli della trattativa con la Juve

Simone Zaza non sta vivendo un momento facile in Premier League: l’ex attaccante della Juventus, trasferitosi in estate al West Ham, ha finora totalizzato appena 8 presenze, senza mai andare a segno. Il suo futuro sembra lontano dall’Inghilterra, e su di lui sembra esserci il Valencia, in crisi di risultati e pronto ad incontrare gli agenti del giocatore. L’unico ostacolo alla trattativa è l’ingaggio che il centravanti lucano percepisce attualmente, circa 3,5 milioni di euro netti: tra la società bianconera, proprietaria del cartellino, e il club spagnolo, già ci sono stati dei contatti, e le modalità di trasferimento appaiono simili a quelle pattuite con gli Hummers in estate.

Il club londinese ha già pagato 5 milioni per il prestito oneroso, con l’obbligo di riscatto fissato a 20 milioni, che scatterà nel momento in cui Zaza collezionerà la sua 14esima presenza con la maglia claret blue; il Valencia, invece, sembra disposto ad accettare l’obbligo di riscatto alla stessa cifra, che entrerebbe nelle casse della società di Corso Galileo Ferraris alla prima apparizione del calciatore con la nuova camiceta, senza dimenticare i 3 milioni di bonus che andrebbero ad aumentare il corrispettivo in caso di raggiungimento dell’obiettivo salvezza da parte degli spagnoli e della realizzazione di un certo numero di gol dell’ex Sassuolo.

La Juve ora aspetta di scoprire quale sarà l’esito dell’incontro tra il Valencia e l’entourage del giocatore, convinta che, qualora la trattativa non vada in porta, Zaza potrebbe comunque avere spazio tra le fila del West Ham, compagine che ha ripreso a macinare gioco e punti nelle ultime settimane. Il Valencia cercherà in ogni modo di accontentare Cesare Prandelli, da circa un mese sulla panchina valenciana e in cerca di un bomber in grado di garantirgli un rendimento costante.

Potrebbero interessarti:

I convocati di Allegri per la Supercoppa con il Milan

Bonucci rinnova fino al 2021: Ufficiale